RAPINA AGGRAVATA, RESTA IN CARCERE L’AUTORE DELL’AGGRESSIONE DI VENERDÌ

carcere-lecco-pescarenicoLECCO – Appare seria la posizione di C. R., il barziese classe ’59 fermato l’altroieri alla stazione di Lecco dopo aver ferito ad un braccio un uomo di 45 anni di Galbiate col quale aveva avuto un alterco dopo averlo incontrato alla mensa della Caritas, accanto alla basilica cittadina di San Nicolò.

Il 59enne aveva avuto problemi di salute ma a quanto pare non era stato previsto per lui alcun trattamento di tipo obbligatorio. Venerdì l’episodio che gli è costato la detenzione in carcere a Pescarenico

> TUTTI I PARTICOLARI su Valsassinanews il quotidiano on line della Valsassina

 

Pubblicato in: Sanità, Città, Valsassina, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati