PUSHER UCCISO SULLA SS36,
ARRESTATO UN CLIENTE.
NON VOLEVA PAGARE LA DROGA

Foto_BRIOSCO – È stato arrestato all’alba del 24 febbraio A.I., 39 anni e residente a Lurago d’Erba, colpevole dell’omicidio lungo la Statale 36 – a Briosco – di Ghazal Azzedine, marocchino di 28 anni senza fissa dimora.

Era il 26 gennaio, quando il pusher nordafricano fu trovato ferito con arma da taglio lungo la “Valassina”. Morì poco dopo al San Gerardo di Monza. Motivo del delitto?

> CONTINUA A LEGGERE su

link-canturino

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati