PROVA A SCROCCARE IL PRANZO,
BANDITO PER DUE ANNI DA LECCO
UN NORVEGESE SENZA DENARO

portafogli-vuoto-denaro-soldiLECCO – Ha raccontato di trovarsi in Italia per cercare il padre e di non avere denaro per sopravvivere il quarantenne norvegese allontanato dalla città dopo aver scroccato un pranzo sul lungolago di Lecco.

K.P., di origine norvegese classe 1975, si era seduto tranquillamente in pizzeria ordinando e consumando il suo ordine, ma al momento di pagare ha mostrato al titolare 50 centesimi promettendo di passare a saldare in un altro momento. Sospettoso il ristoratore ha chiesto l’intervento degli agenti della squadra volanti i quali, identificato l’uomo, lo hanno accompagnato in questura.

Una mossa che è costata al norvegese il reato di insolvenza fraudolenta, quindi il foglio di via obbligatorio per due anni dal Comune di Lecco.

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati