0

PROGETTI PER IL “DOPO DI NOI”:
RISORSE PER IL FUTURO ABITATIVO
DELLE PERSONE DISABILI SOLE

gruppo genericoLECCO – Gli Ambiti distrettuali di Bellano, Lecco e Merate hanno pubblicato in questi giorni l’avviso pubblico per la realizzazione degli interventi a favore di persone con disabilità grave prive del sostegno familiare, in particolare a proposito del tema del futuro abitativo delle persone disabili sole. Attraverso l’avviso pubblico vengono messe a disposizione risorse a favore di persone con disabilità grave; disabilità non determinata dal naturale invecchiamento o da patologie connesse alla senilità; età compresa tra i 18 e i 64 anni; prive del sostegno familiare in quanto mancanti di entrambi i genitori o perché gli stessi non sono in grado di fornire l’adeguato sostegno genitoriale, nonché in vista del venir meno del sostegno familiare.

Le tipologie di sostegno sono caratterizzate da:
- Interventi finalizzati alla ristrutturazione e a sostegno delle spese dell’abitazione (es. eliminazione barriere architettoniche, miglioramento della fruibilità attraverso soluzioni domotiche, messa a norma degli impianti, sostegno alle spese per il canone di locazione, sostegno per le spese condominiali);
- Interventi gestionali finalizzati alla realizzazione di percorsi di accompagnamento all’autonomia per l’emancipazione dal contesto familiare ovvero per la deistituzionalizzazione; supporto alla residenzialità; ricoveri temporaneipronto intervento/sollievo in situazioni di emergenza.

Presupposto all’avvio delle iniziative è la definizione di un progetto individualizzato, costruito in accordo tra Servizio Sociale, Unità di Valutazione Multidimensionale e persona/famiglia interessata, quale presupposto e garanzia di continuità dell’intervento nel tempo.

DISTRETTO DI LECCO
Sede operativa: Corso Matteotti, 3 (4° piano) – 23900 Lecco
Tel. 0341/481528 e-mail: distrettodilecco@comune.lecco.it
Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il giorno 31/03/2018 ai Servizi Sociali del Comune di residenza, compilando l’apposito modulo dell’istanza di valutazione. Alla domanda dovrà essere allegata la documentazione prevista per le singole misure, così come specificato nel modulo stesso. Sarà possibile integrare e completare la documentazione a corredo della domanda anche successivamente e comunque entro e non oltre il 16/04/2018. La documentazione è disponibile sui principali siti web dei Comuni della Provincia e presso i Servizi Sociali di Base di ogni comune. Il contributo sarà riconosciuto fino ad esaurimento del budget disponibile per le diverse tipologie di sostegni e sarà erogato solo a seguito di verifica dell’effettiva possibilità di attivazione delle misure.

Pubblicato in: Città, News, Sanità Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati