0

PRIMARIE PD, DUE RENZIANI
E UN’ORLANDIANA PER LECCO
ALLA CONVENZIONE NAZIONALE

PartitoDemocraticoLECCO – Riuniti mercoledì a Palazzo Falck a Lecco i 120 delegati alla convenzione provinciale del Partito democratico lecchese; una sala gremita di sostenitori che hanno dibattuto sul futuro del Pd e dell’Italia, in rappresentanza delle rispettive mozioni congressuali. Ben 87 erano i delegati eletti nelle fila della mozione renziana “Avanti insieme”, in rappresentanza del 68% dei consensi ottenuto durante le votazioni nei 39 circoli sparsi per tutta la Provincia di Lecco.

Durante la serata, si sono susseguiti diversi interventi: inizialmente il segretario provinciale del Pd Fausto Crimella ha salutato e ringraziato tutti i volontari intervenuti in questi importante consenso, successivamente si è passati al dibattito congressuale. Manuel Tropenscovino, in rappresentanza della mozione di Andrea Orlando ha inaugurato il dibattito congressuale; mentre Agnese Massaro ha presentato la mozione Renzi di cui è coordinatrice, soffermandosi sul messaggio riformatore e innovatore testimoniato dalla mozione Renzi-Martina.

Molti gli interventi dei vari delegati, caratterizzati tutti da un messaggio unificatore del partito, che sì dialoga al suo interno, ma che di sicuro non smarrisce i propri valori, legati a una tradizione di centro-sinsitra. Alla serata hanno partecipato anche Flavio Polano, che ha presieduto la convenzione provinciale e Ferdinando De Capitani, presidente della commissione provinciale per il congresso del partito.

Al termina della convenzione provinciale sono stati poi eletti i delegati che andranno a rappresentare la Provincia di Lecco alla Convenzione Nazionale del Pd a Roma il prossimo 9 aprile: per la mozione Renzi sono stati eletti Luca Benfante del circolo di Galbiate e Maria Bambina Rota Vitali del circolo Lecco 4, mentre la mozione orlandiana sarà rappresentata da Martina Corti del circolo Lecco 1.

Grande soddisfazione è stata espressa infine da Agnese Massaro, per l’importante risultato della mozione da lei sostenuta, in particolare per aver ottenuto la maggioranza dei consensi dei tesserati Pd in tutti i circondari della nostra provincia, un risultato che non era affatto scontato e definito. Il gruppo che sostiene Matteo Renzi ha intenzione di pianificare delle riunioni programmatiche dove potersi confrontare con diverse esperienze provenienti dalla società civile, così da implementare la base del dibattito congressuale in vista del 30 aprile, giorno in cui si terranno le primarie aperte alla popolazione in tutta Italia.

Comitato per Matteo Renzi della Provincia di Lecco

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Lago, News, politica, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati