PRESUNTE MOLESTIE TELEFONICHE
CHIESTA LA CONDANNA
PER MEDICO DEL ‘MANZONI’

ospedaleLECCO – 40 giorni di carcere la pena richiesta dal Vpo del tribunale di Lecco Pietro Bassi nei confronti di Piercarlo Minoretti – all’epoca dei fatti medico dell’ospedale ‘Manzoni’ di Lecco – accusato di presunte molestie telefoniche nei confronti di un dirigente del nosocomio.

Nel mirino della giustizia i messaggi che Minoretti inviava a Renato Galanti, una sorta di stalking collegata a un concorso pubblico.

Dopo l’audizione di un testimone della difesa e la requisitoria, andate in scena venerdì, è stata fissata la sentenza: verrà emessa il prossimo 23 marzo.

 

Pubblicato in: lavoro, Sanità, Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati