PRENDE A SASSATE IL BANCOMAT
DELLA STAZIONE DI LECCO.
OTTO MESI A UN NIGERIANO

soccorso-stazione-ambulanza-poliziaLECCO – Polizia in stazione giovedì sera per la presenza di un soggetto alterato che cercava di danneggiare il bancomat con delle pietre. Gli agenti hanno colto l’uomo accanto al distributore di denaro con in mano una pietra, altri sassi erano tutt’attorno e evidenti i danni allo sportello.

L’uomo, C.E., 30enne nigeriano regolare, era in evidente stato di alterazione psicofisica ed alla vista degli agenti ha subito assunto un atteggiamento aggressivo rifiutando ogni forma di dialogo. Lo straniero ha opposto forte resistenza ai poliziotti e sbracciandosi e divincolandosi ha colpito un agente con calci alle gambe facendolo cadere a terra.

Bloccato e condotto in questura, questa mattina il rito direttissimo in Tribunale ha comminato a C.E. otto mesi di reclusione, pena sospesa.

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati