POETRY SLAM: ENTRA NEL VIVO
IL TORNEO DI POESIA A SQUADRE

potery slam lecco (2)LECCO – Una sfida a colpi di versi e rime tra quattro squadre di valorosi poeti. Questo è il torneo di poetry slam della riva orientale del lago di Como, organizzato da LetteLariaMente in collaborazione con Lips (Lega italiana poetry slam). Mercoledì sera in città la quarta serata di un’edizione giunta al rush finale: il prossimo 6 giugno a Varenna infatti verrà decretata la squadra vincitrice.

Se vi state chiedendo in che cosa consista esattamente un torneo di poetry slam, è presto detto. Singoli poeti, o come in questo caso squadre, si sfidano in un duello dove le armi sono le composizioni scritte da loro stessi, seguendo delle regole ben precise stabilite dalla Lips. La competizione si articola di solito su uno o più round, e in ognuno di questi le squadre o i poeti in gara hanno tre minuti di tempo per declamare una o più poesie.
potery slam lecco (5)Se si sfora il limite di tempo si accumulano penalità, ma soprattutto le poesie vengono valutate da una giuria scelta a caso tra il pubblico, che esprime i voti con le dita o con qualche altro sistema improvvisato. Ad ogni votazione il punteggio più alto e quello più basso vengono scartati e i restanti sommati. Chi raccoglie più punti complessivi nell’arco dei round previsti è ovviamente il vincitore. Il tutto è condotto da un MC (maestro di cerimonie), ruolo ricoperto nell’occasione da Davide ScartyDoc Passoni, poeta brianzolo e veterano di questo tipo di competizioni.

Nell’ultima serata della seconda edizione del torneo che coinvolge i comuni del ramo orientale del Lario si sono sfidate le squadre di Lecco, Olginate e Pescate, mentre hanno avuto un turno di riposo i campioni in carica di Varenna, che proprio in virtù del titolo conquistato l’anno scorso si stanno preparando a partecipare alle finali nazionali di Cesena del 1° giugno.

potery slam lecco (4)La tappa lecchese si è contraddistinta anche per il doppio tema scelto: il primo round infatti si è concentrato su Liberi di respirare – via l’amianto e tutti gli altri veleni, il tema scelto nel 2018 per il tradizionale concorso di scrittura su incipit e concorso video dedicato a studenti e giovani e organizzato dall’associazione culturale LetteLariaMente di Lierna. Si è trattato di un’iniziativa promossa alla presenza dei rappresentanti dell’associazione Gruppo aiuto mesotelioma onlus che ha sviluppato il progetto “Sos amianto” insieme ai ragazzi del liceo artistico Medardo Rosso e degli sportelli amianto dei Comuni di Lecco e Olgiate Molgora. Il secondo round invece è stato interamente dedicato alle poesie in dialetto lecchese.

potery slam lecco (3)Al termine di due round di serratissima ma sempre goliardica competizione, inframmezzati dalla musica del duo blues One more, Olginate si è laureato campione di tappa con Lecco e Pescate a seguire. La classifica generale è molto corta e tutto può ancora succedere con almeno tre squadre in lotta per la vittoria finale. Non resta quindi che attendere la data del 6 giugno, quando i campioni verranno coronati d’alloro nella suggestiva cornice di Villa Cipressi a Varenna. E se siete appassionati di poesia o vi dilettate a scrivere versi e non avete ancora partecipato a una di queste serate, vi conviene rimediare, magari partendo dal pubblico… che come si è detto non ha mai un ruolo passivo!

F.R.

 

Pubblicato in: Cultura, Olginate, Pescate, Città, Hinterland, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati