PICCHIA MOGLIE E FIGLI E FUGGE,
ARRESTATO UN BERGAMASCO
RICERCATO ANCHE NEL LECCHESE

MANETTEBERGAMO – Ricercato per ore anche nel Lecchese l’uomo che a mezzogiorno di ieri, a Bonate di Sopra, ha accoltellato la moglie, spezzato un braccio al figlio, e colpito la figlia.

Atteso che l’ambulanza portasse i famigliari in ospedale l’uomo, un bergamasco di 42 anni, si è presentato al lavoro, lavandosi dal sangue e salutando il titolare con un “ci vediamo tra 20 anni”.

Da lì ha rapinato di 300 euro una parrucchiera e si è dileguato, per tornare al luogo di lavoro attorno a mezzanotte. Quindi arrestato dalle forze dell’ordine che già lo cercavano anche nella provincia di Lecco

> L’articolo completo su Bergamonews.it

 

 

 

Pubblicato in: Dal mondo, Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati