0

PESCATE/MULTA DI 250 EURO
PER VENDITORE A DOMICILIO
GRAZIE ALLA LEGGE ANTI-TRUFFA

PESCATE (LECCO) = INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE : NELLA FOTO LA GIUNTA COMUNALEPESCATE – Multa di 250 euro per un venditore porta a porta di energia elettrica, trovato senza l’autorizzazione prescritta. Si tratta della prima vittima del nuovo regolamento adottato dalla polizia locale intercomunale Pescate-Garlate e volto a prevenire ed eventualmente sanzionare le truffe e i raggiri nelle case.

Grazie alla segnalazione di un residente, fatta direttamente al sindaco di Pescate Dante De Capitani, la polizia locale ha sorpreso e sanzionato il venditore, il quale non solo era privo della necessaria autorizzazione, ma aveva anche omesso di notificare agli uffici comunali la propria iniziativa.

“Raccomando a tutti i cittadini – esorta il sindaco De Capitani – di richiedere copia della nostra autorizzazione prima di far eventualmente entrare in casa i venditori a domicilio, autorizzazione che viene rilasciata dal comando della polizia locale solo se il venditore risulta in possesso di requisiti certi sull’attività di vendita”.

 

Pubblicato in: Garlate, Hinterland, News, Pescate Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati