RUBRICA LECCO IERI&OGGI:
VIA DELL’ISOLA, L’ISOLA VISCONTEA
E IL PONTE AZZONE VISCONTI

LECCO – Per questa puntata della rubrica Lecco Ieri & Oggi usciamo leggermente dal centro per andare a visitare uno dei punti panoramici più suggestivi della città. Nonostante sia un po’ ignorato, resta uno scorcio molto interessante: stiamo parlando della veduta del ponte Azzone Visconti che si ha da via dell’Isola.

La cartolina, datata 1910, ci mostra quello che era il punto di accesso alla città di Lecco privilegiato per i viaggiatori che da Milano risalivano fino alla nostra città. Sul ponte in sé abbiamo già detto molto (puntata V e puntata XX), ma quello che ci interessa analizzare in particolare è l’isola Viscontea e l’argine lecchese.

Innanzitutto l’isola, probabilmente creata artificialmente come punto di sfogo del fiume, sembra essere databile al XV secolo e lo scopo principale del forte costruito su di essa era di controllo militare del corso d’acqua. L’edificio fu abitato fino al 1956 quando fu abbandonato e adibito ad eventi privati. Oggi il parco dell’isoletta è stato curato e sistemato e dal 2011 alla fine del 2014 è stato aperto al pubblico.

Per quanto riguarda l’argine dell’Adda, questo è stato completamente rifatto; è stato alzato e dalle fabbriche presenti all’inizio del secolo scorso, e ben visibili nella cartolina, non è rimasto più nulla. Al loro posto fabbricati moderni e la frequentatissima e suggestiva pista ciclopedonale lungo l’Adda.

Anche le lavandaie presenti sulla nostra cartolina sono solo un ricordo di tempi completamente diversi.

A. G.

 

Pubblicato in: Cultura, Lecco ieri&oggi, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati