PER NON DIMENTICARE:
LO SPETTACOLO PARTIGIANO
CHE PARLA DEI PIANI D’ERNA

LECCO – Per ricordare il rastrellamento contro le prime formazioni partigiane avvenuto ai Piani d’Erna nell’ottobre del 1943 da parte delle truppe tedesche, l’associazione DinamoCulturale propone lo spettacolo teatrale “Erna 1943. Racconto partigiano” – già andato in scena durante l’autunno dell’anno scorso e in occasione delle celebrazioni per il 73° Anniversario della Liberazione – che narra la vicenda.

Il rastrellamento ebbe di mira la Banda Pisacane, che si era formata spontaneamente poco dopo l’8 settembre e che si era stabilita ai Piani d’Erna per organizzare i primi focolai di Resistenza. Da questo fatto storico e da una riflessione sul tema della Resistenza ieri e dell’antifascismo oggi nel lecchese, è nata l’esigenza di scrivere e raccontare gli avvenimenti di quel periodo attraverso uno spettacolo teatrale che avesse come protagonista la storia, raccontata attraverso gli occhi degli uomini e delle donne che l’hanno vissuta.

In scena Carlo Decio, attore lecchese da anni impegnato sulla scena milanese, accompagnato alla fisarmonica da Luca PedeferriAutori del testo: Simone G. Colombo, Shantala Faccinetto e Davide Franceschini.

L’evento, con la partecipazione di Anpi provinciale di Lecco, sarà alle 11 di sabato al Circolo Libero Pensiero di Lecco in via Isidoro Calloni 14 e prevede la formula aperitivo, spettacolo e pranzo. La prenotazione è obbligatoria con caparra entro giovedìPer informazioni e prenotazioni contattare: erna1943spettacolo@gmail.com oppure 340.6199028 – 333.4037131.

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Associazioni, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati