PATTEGGIA LA PENA IL CENTAURO
CHE TRAVOLSE E UCCISE
UN VOLONTARIO A VALMADRERA

VALMADRERA – Travolse con la moto un volontario impegnato nella posa delle transenne per una festa a Valmadrera, il centauro 38enne ha patteggiato due anni e quattro mesi e risarcirà la famiglia della vittima.

È passato poco più di un anno da quel pomeriggio in cui Paolo Albore rimase ucciso dall’impatto con una motocicletta che non si fermò. L’uomo stava dando una mano all’allestimento di via 25 Aprile dove in serata si sarebbe tenuta una sfilata di Ferrari, uno degli eventi per la festa di San Roc.

Oggi al Palazzo di giustizia di Lecco il motociclista brianzolo responsabile della tragedia ha patteggiato due anni e mezzo di pena e dovrà risarcire la famiglia per la morte del 59enne.

RedCro

 

Pubblicato in: Valmadrera, Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati