PARIGI SENZA RITORNO, A LECCO
LE AVVENTURE SANS BIDET
DEL REGISTA SVEVO MOLTRASIO

LECCO – È stata tutta colpa dell’amore. Da ragazzino, l’amore virtuale per la Sophie Marceau nel Tempo delle mele. Poi, da grande, l’amore per una ragazza in carne e ossa. È per questo che Svevo – nato e cresciuto a Roma e decisamente refrattario ai viaggi – ha preso la decisione di trasferirsi a Parigi.

Ospite di Immagimondo, Svevo Moltrasio ha presentato a Lecco il suo libro Parigi senza ritorno, dove racconta come tutto d’un tratto si è ritrovato a passeggiare lungo gli Champs Élysées, a passare sotto la Tour Eiffel, a mangiare regolarmente baguette e formaggi dall’odore poco rassicurante e, soprattutto, a non potersi più fare il bidet. In bagni rigorosamente senza finestra. Perché, a dirla tutta, Parigi sarà pure la Città delle luci, ma ha anche tante ombre, e la realtà quotidiana di un immigrato italiano non è esattamente la vie en rose. E i francesi saranno pure chic, raffinati ed eleganti, ma sono anche distaccati e formali (come direbbe Svevo, hanno la scopa in culo), fissati con i loro complessi di superiorità, portatori di un concetto peculiare di igiene. Quanto alla loro tanto strombazzata cucina, poi…

La Parigi vissuta e raccontata nelle pagine di Moltrasio è tutta da scoprire e da ridere e non si distacca dall’ironia e dall’irriverenza che ha conquistato i fan della webserie Ritals di cui Moltrasio è autore, regista e interprete. Stile che ha molto divertito anche l’attento pubblico del festival Immagimondo.

 

 

Pubblicato in: Eventi, Immagimondo, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati