PALAZZO BOVARA HA TROVATO
I DUE DIRIGENTI MANCANTI
PER PATRIMONIO E TERRITORIO

palazzo-bovaraLECCO – Il Comune di Lecco annuncia la conclusione delle procedure di selezione per incarico di Alta Specializzazione – dirigente a tempo determinato per l’Area 5 Patrimonio e di mobilità volontaria per la copertura di un posto di dirigente Area 6 – Governo del territorio, opere pubbliche, manutenzioni e decoro urbano.

Per l’incarico di alta specializzazione è stato individuato l’architetto Luca Gilardoni, mentre per l’Area 6 è stato selezionato l’architetto Davide Cereda. Entrambi prenderanno servizio presso il Comune di Lecco tra fine 2017 e inizio 2018.

virginio brivio fascia 1“Chiudiamo l’anno con l’arrivo di due nuovi dirigenti che sono certo daranno ulteriore linfa ai progetti in corso e al raggiungimento di obiettivi considerati strategici da parte dell’Amministrazione comunale – commenta il sindaco di Lecco, Virginio Brivio – Per quanto riguarda entrambe le Aree, abbiamo come si suol dire tanta carne al fuoco. Sul Patrimonio, ad esempio, siamo impegnati con il trasloco degli uffici comunali, lo scambio tra Comune e RFI tra l’area Piccola Velocità e il Polo ferroviario del Bione, l’acquisizione della titolarità dei parcheggi pubblici in attuazione di convenzioni urbanistiche, la valorizzazione e la cessione di beni di proprietà comunale (via Roma 51, Villa Ponchielli, Villa Guzzi, Palazzo di via Sassi, ex Cinema Lariano). E ancora, l’acquisizione definitiva della Torre Viscontea al Comune (precondizione per effettuare investimenti migliorativi), il recupero e la rigenerazione di beni comuni secondo apposito Regolamento comunale, l’accatastamento degli immobili e l’attività di valutazione immobiliare. Per quanto riguarda poi le opere pubbliche, a titolo esemplificativo, il nuovo dirigente sarà impegnato nel bando di progetto di finanza per il Centro sportivo Al Bione, nell’ultimo lotto del Tribunale, nel progetto di finanza per la realizzazione del porticciolo con l’Autorità di Bacino, con la variante del PGT, il rafforzamento del piano delle manutenzioni e l’adeguamento sismico degli edifici comunali, tra cui il Teatro della Società e la scuola di via Ghislanzoni. Si tratta di obiettivi molto complessi che richiedono un presidio costante da parte delle due figure professionali individuate, chiamate a collaborare positivamente con la Giunta e lo staff comunale nell’interesse del nostra Città”.

 

 

Pubblicato in: politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati