“OLTRE I PREGIUDIZI”, BRIVIO
DALLA COMUNITÀ MUSULMANA
PER LA FESTA DI FINE RAMADAN

ramadan brivioLECCO Termina oggi il Ramadan, il mese di “purificazione” per i fedeli musulmani, uno dei periodi dell’anno più importanti per i fedeli islamici. Anche a Lecco questa giornata è vissuta come momento di festa e apertura per far conoscere le proprie tradizioni anche a chi professa una fede diversa o non la professa affatto. Significativo in questa occasione l’incontro del primo cittadino Virginio Brivio con la comunità islamica lecchese.

“Al di là delle proprie convinzioni religiose – commenta il sindaco Brivio – che in una Comunità che rispetta la Costituzione e il vivere insieme non devono e non possono rappresentare motivo di discriminazione, specie nel 2018, in una società di fatto multietnica e multiculturale, questi momenti di apertura e di conoscenza rappresentano un modo per andare oltre i pregiudizi. E non si tratta di buonismo o del volemose bene in un giorno di festa. Le regole ci sono, vanno rispettate e l’amministrazione comunale, in collaborazione con le forze del’ordine, non sottovaluta alcun segnale di possibile deriva, ma il rispetto per la fede, qualunque essa sia, è un diritto sancito dalla nostra Carta Costituzionale e che come tale va tutelato a 360 gradi“.

“In questo periodo di forti tensioni politiche e sociali, vi invito a non fare di tutta l’erba un fascio e utilizzare queste occasioni per informarvi e conoscere. Perché è solo grazie alla conoscenza che si possono superare preconcetti e paure” conclude il sindaco.

 

Pubblicato in: Cultura, Religioni, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati