OLTRE 33MILA CHIAMATE IERI
AL NUMERO UNICO DEL 118,
MA LECCO È ‘SOTTO VARESE’

LECCO – Giornata di superlavoro ieri per le sale operative 118 di tutta Lombardia e soprattutto per le centrali uniche di risposta del 112. Queste ultime hanno ricevuto complessivamente 33.205 telefonate, rispetto a una media giornaliera di circa 13mila.

Nel dettaglio, è difficile capire quante chiamate siano giunte da Lecco, poiché Areu – Azienda regionale emergenza urgenza – accorpa i dati sulla centrale di Varese, che appunto copre anche Lecco, Como, Bergamo e  Monza Brianza. A fronte di una media giornaliera di 4.100 telefonate, ieri la centrale ha risposto a ben 11.624, più del doppio.

12.162 chiamate alla centrale di Brescia, che serve anche Sondrio, Lodi Mantova Cremona e Pavia (solitamente la media giornaliera è circa 3.800) e 9.419 a Milano, che serve tutta la provincia di Milano (media di un giorno comune: 5.200). Il numero maggiore di chiamate ha riguardato i Vigili del Fuoco.

Per quanto riguarda le sale operative 118, non si sono registrate particolari criticità. Gli unici problemi hanno riguardato la logistica: i mezzi di soccorso in diversi casi hanno faticato a raggiungere il posto degli eventi per le difficoltà viabilistiche e il traffico congestionato.

 

Pubblicato in: Ambiente, Sanità, Città, Hinterland, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati