0

OLGINATESE DI CARATTERE:
2-1 SULLA VIRTUS BOLZANO.
LA SALVEZZA SI AVVICINA

Giulio Menegazzo OlginateseOLGINATE – L’Olginatese supera la Virtus Bolzano (2-1) e sogna la salvezza diretta. I tre punti arrivano grazie a una buona prestazione generale, al vantaggio su rigore di Brognoli e al raddoppio di Menegazzo. A questo ci si aggiunge pure l’esordio (convincente) dal primo minuto del ’98 fresco vincitore del campionato Juniores Nazionale, Christian Carlone.

L’inizio di gara è ottimo. Subito rigore per atterramento di Rossi al 2′. Sul dischetto va Brognoli che non sbaglia: 1-0. C’è la sensazione che i bianconeri abbiano in mano la partita, ma all’improvviso e fortunosamente, arriva il pari al 10′. Majdi calcia da lontano, Celeste va sulla traiettoria della palla che rimbalza sulla schiena di Narducci e spiazza il numero uno di casa: 1-1. Poco dopo si fa male Fabiani. Le avversità non demoralizzano i bianconeri che premono sull’acceleratore con Cestagalli e Menegazzo incontenibili. Proprio sui cross del primo e le discese del secondo arrivano i pericoli maggiori, ma la mira non è precisa. Ci prova pure Laribi che sfiora l’incrocio e Rossi che vede la sua conclusione bloccata da un difensore a portiere battuto.

E’ una buona Olginatese che continua a cercare di fare la gara anche nella ripresa. Rossi ci prova su punizione, ma la barriera devia in angolo. Poi, al 24′, Tremolada e Cestagalli fanno fuoco e fiamme sulla sinistra, la palla arriva a Menegazzo che controlla e incrocia: 2-1. Recino, entrato per dar peso all’attacco, sfiora la rete partendo dalla propria metà campo. Ma il risultato non cambia.

Finisce 2-1 per l’Olginatese che batte la Virtus Bolzano in un match fondamentale in chiave playout.

 

OLGINATESE-VIRTUS BOLZANO 2-1

MARCATORI: 2′ pt rig. Brogonoli (O), 10′ pt aut. Narducci (O), 24′ st Menegazzo (O).

OLGINATESE: Celeste, Menegazzo, Narducci, Carlone, Laribi, Fabiani (dal 19′ pt Tarasco), Brugnoli, Tremolada, Cestagalli, Rossi, Bonizzi (dal 16′ st Recino). All. Corti.

VIRTUS BOLZANO: Tenderini, Romeo (dal 18′ st Padovani), De Simone, Kiem, Cremonini, Majdi, Niang (dal 22′ Koni), Kaptina (dal 33′ st Bustamante), Clementi, Coulibaly, Bucchi. All. Lomi.

ARBITRO: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto

AMMONITI: Cestagalli, Brognoli, Tremolada (O), Celmenti, Kaptina, Bucchi (VB)

 

 

 

Pubblicato in: Hinterland, News, Olginate, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati