NUOVA “ACEL ENERGIE”:
CENTRALITÀ DEL LECCHESE
ANCHE DOPO LA FUSIONE

LECCO – Confermarsi come punto di riferimento per la vendita di gas e energia elettrica sul territorio e consolidare la propria politica di servizio e vicinanza ai cittadini. Questi gli obiettivi di ACEL Energie espressi nelle parole del direttore Giovanni Priore (a sinistra nella foto) durante l’incontro con la stampa di lunedì 8 ottobre.

A tre mesi dall’accorpamento di ACEL nel gruppo AGSM AGAM che ha riunito le principali società fornitrici di gas e luce delle province di Lecco, Sondrio, Como, Monza e Varese, “Lecco è rimasto il centro della vendita del gas”. La costituzione della nuova società, con l’obiettivo di realizzare nuove sinergie tra le diverse realtà che operano nel settore e ottimizzare il risparmio, segue una tendenza generalizzata a livello nazionale all’accorpamento delle società venditrici di gas, in funzione di una progressiva apertura e liberalizzazione del mercato del settore energetico, direzione nella quale spingono anche le direttive europee.

“L’autorità garante ha stabilito che la garanzia di tutela statale nel settore di gas e energia elettrica debba cadere”, ha spiegato l’amministratore delegato Maurizio Casartelli (a sinsitra nella foto),di conseguenza si sta assistendo a una liberalizzazione nell’ambito della commercializzazione, che non andrà comunque a toccare più di tanto i consumatori privati”. Da qui nasce la necessità di essere riconoscibili e offrire risposte efficienti sul territorio, investendo sullo sviluppo di nuove tecnologie grazie alla sinergia con A2A, partner industriale e azionista di riferimento di AGSM AGAM.

ACEL Energie conferma in questo senso la vicinanza ai propri clienti, ai quali offre “un vero e proprio servizio di consulenza e assistenza attraverso i propri punti vendita, infopoint e touchpoint”, ricorda Priore. Il ruolo della società non si limita alla vendita e alla fornitura di gas e energia elettrica “verso la quale si stanno spostando sempre di più i consumi dei cittadini”, ma si estende alla valorizzazione del territorio attraverso la redistribuzione degli utili per sovvenzionare numerose iniziative culturali e ricreative attraverso sponsorizzazioni. Per tutti questi motivi è importante che “sia stata riconosciuta la nostra capacità organizzativa e gestionale e la centralità della città di Lecco”.

A conferma dell’attenzione prestata alle famiglie, la società lancia quindi una nuova promozione in collaborazione con una catena di supermercati. I nuovi clienti che passeranno ad ACEL Energie per la doppia fornitura di gas e energia elettrica, riceveranno subito un buono di cento euro da spendere presso i punti vendita del territorio (per la fornitura di solo gas o sola energia elettrica è previsto un buono spesa di 40€). L’offerta, illustrata dal direttore del marketing Belluzzi, “nasce dalla convinzione di offrire prezzi altamente competitivi sul lungo periodo sul mercato reale, che nel corso degli anni hanno permesso ad ACEL Energie di essere una delle poche società per la fornitura di luce e gas a non perdere clienti, ma al contrario ad avere numerosi casi di ritorni.

ACEL Energie conta a oggi più di 120 mila clienti ai quali “cerchiamo di offrire contratti sicuri e trasparenti e nuove partnership con realtà che possano portare vantaggi concreti ai consumatori”. In questo senso è in atto proprio in questi giorni la definizione dei termini di una collaborazione con Confcommercio.

F. R.

 

 

Pubblicato in: tecnologia, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati