NORME ANTISMOG: NUOVI DIVIETI
AI VEICOLI PIÙ INQUINANTI
E IMPIANTI DI RISCALDAMENTO

LECCO – Con l’inizio di ottobre, da oggi, entrano in vigore le norme del nuovo piano regionale antismog. Divieto di circolazione quindi per le auto più inquinanti e non solo. Il blocco può essere permanente – cioè per sempre – com’è per i veicoli diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2 dalle 7.30 di lunedì alle 19.30 di venerdì; o temporaneo coma accade per gli Euro 3, bloccati fino al 31 marzo.

Non solo gasolio, ma anche benzina Euro 0 e i bicicli con motore a due tempi Euro 0 saranno banditi per sempre. Le moto – sempre a due tempi – Euro 1, invece, sono ferme solo fino alla fine di marzo. Oltre ai motori, anche i generatori di calore a biomassa legnosa (stufe e caminetti): per gli impianti già esistenti non sarà più possibile utilizzare generatori di classe ambientale 0 e 1 stella; gli impianti nuovi invece non potranno montare generatori con meno di 3 stelle. Chi brucia pellet, da oggi deve servirsi di quello certificato di classe A1.

Quanto alle temperature del riscaldamento, secondo la nuova normativa negli edifici industriali bisogna abbassare la gradazione a 17°C, mentre in tutte le altre strutture a 19°C. Inoltre i caloriferi non possono riscaldare per più di 13 ore ogni giorno, e comunque nella fascia oraria tra le 5 e le 23.

Credito foto in apertura greenMe.it

 

 

 

Pubblicato in: Ambiente, Città, Hinterland, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati