NIENTE ALCOL A CARNEVALE/
ZAMPERINI: “PURA IDIOZIA”

LECCO – “Desidero rendere nota tutta la mia contrarietà a quest’ultima trovata del centrosinistra, un’ordinanza di pura idiozia. I commercianti che mi hanno chiamato sono tutti disperati e arrabbiati. Ed hanno completamente ragione”. Scrive il consigliere comunale per Fratelli d’Italia Giacomo Zamperini.
“Credo che i giovani di Lecco meritino di essere considerati dall’amministrazione Brivio un po’ più che beceri ubriaconi. Questa ordinanza è frutto di scarsa conoscenza del mondo giovanile e non solo. Vi spiego il perchè. Primo, se l’obbiettivo era quello di impedire a qualche scemo di ubriacarsi e fare casino, questa ordinanza è completamente inutile. Infatti, che vuole “sballarsi” non va certo di sera a comprarsi una birra in centro ma va a fare la spesa nei supermercati molto prima per poi riempirsi lo zainetto di alcolici. Secondo, nel tentativo di punire pochissimi che sbagliano, andranno invece a penalizzare tutti coloro che saranno in piazza solo per divertirsi e stare assieme. Terzo, si celebra l’ennesimo funerale per i commercianti di questa città che subiranno un danno enorme dall’ordinanza in una delle poche sere dove riuscivano tutti a lavorare bene. Invece che pensare a come fare danni, in questo caso inaccettabili, l’amministrazione si dovrebbe occupare di fornire un presidio della polizia municipale e, in ogni caso, dovrebbero accordarsi con la questura per garantire la sicurezza della città in un giorno di festa. Così hanno solo creato un malcontento generale. Spero che questa sia l’ultima sciocchezza prodotta dalla Giunta Brivio, perchè i cittadini non ne possono veramente più. I commercianti del centro hanno la mia parola che in queste ore mi batterò strenuamente al loro fianco per far cancellare questa assurda ordinanza.”

 

 

Pubblicato in: Elezioni, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati