NESSUNA PENALIZZAZIONE
PER IL LECCO. LA SOCIETÀ
ASSOLTA IN PRIMO GRADO

CALCIO LECCO LOGOLECCO – La nuova Calcio Lecco di Paolo di Nunno non sarà penalizzata con l’aggiunta di punti la prossima stagione. Lo ha stabilito la Sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale chiamata a esprimersi sui mancati pagamenti ad alcuni giocatori da parte della vecchia società. “Il deferimento – ha dichiarato il tribunale – è improcedibile per intervenuta revoca dell’affiliazione della Società deferita”.”I deferimenti – ha chiarito l’avvocato difensore del Lecco Cesare Di Cintio – prendono spunto dall’attività d’indagine espletata nel corso dei procedimenti disciplinari sul mancato pagamento, entro il termine stabilito, da parte della vecchia società, della somma di seimila euro in favore del calciatore Paolo Vignali e della somma di 4.050 euro in favore del calciatore Antonio Pergreffi. Nessun pericolo penalizzazione, dunque, per la nuova società”.

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati