NEONATO ‘RIPORTATO IN VITA’
DA RIANIMATORI ESPERTI
RICOVERATO A LECCO

NEONATO PREMATUROPOZZO D’ADDA (MI) – E’ arrivato a Lecco questa mattina, ovviamente accompagnato dalla mamma, il neonato prematuro strappato alla morte grazie al pronto intervento dei soccorritori preparati alla rianimazione pediatrica.

Alle ore 7.42 di questa mattina la chiamata: da una casa privata per un parto prematuro (28 settimana) di un bambino in evidenti difficoltà respiratorie. La sala operativa 118 di Milano ha inviato immediatamente sul posto l’ambulanza e i soccorritori hanno subito iniziato le manovre di rianimazione (massaggio cardiaco e ventilazione), guidati al telefono dalla Sala operativa di Milano.

Intanto si attivava la rete di soccorso neonatale e si alzava in volo l’elisoccorso dalla base di Milano. Arrivato sul posto, il medico ha rilevato la ripresa dell’attività respiratoria autonoma. Mamma e bimbo (coricato sulla pancia della mamma), a bordo dell’elicottero, hanno così raggiunto l’ospedale di Lecco, dove l’equipe neonatale era pronta ad accoglierli.

 

 

 

Pubblicato in: Dal mondo, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati