NASO ROTTO PER UN POSTEGGIO:
RISSA DOPO LA DISCO, CALCIO
IN FACCIA DA UN CALOLZIESE

polizia-volante

LECCO – Sarebbe stata un’automobile posteggiata “malamente” (a detta di uno dei protagonisti) l’assurda motivazione all’origine della lite costata un naso rotto e la prognosi di 7 giorni per un giovane del monzese.

Divergenti le versioni dei fatti, di certo vi è solo che il 19enne si è beccato un calcio in faccia con la frattura del setto nasale, all’esterno dell'”Orsa Maggiore“; gli agenti della Squadra Volante della Questura di Lecco hanno poi individuato un ventenne di Calolzio che avrebbe ammesso i fatti, accusando l’altro ragazzo di averlo insultato per come aveva pacheggiato la macchina, bloccando le altre auto.

PRONTO SOCCORSO AMBULANZA NOTTE

Diversa la ricostruzione da parte di chi ha subito i danni fisici, che afferma di essersi visto rubare cinque euro dal calolziese.

Ma a lato delle “motivazioni”, se mai possono esservene in casi come questi, rimane una zuffa senza senso alle quattro del mattino e un bruttissimo epilogo per un ragazzo poco più che maggiorenne.

Al Pronto Soccorso.

 

.

Pubblicato in: Giovani, Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati