MONTAGNA SICURA:
TORNA LA NEVE
SOPRA I 600 METRI

neve guida gommaINTROBIO – Bollettino di venerdì 13 febbraio 2015 a cura della Casa delle Guide. Il pericolo valanghe sulle nostre montagne è 2, moderato. Nei prossimi giorni cadranno 20/25 cm di neve fresca oltre i 600 m. di quota. La nuova neve nasconderà i vecchi accumuli da vento. Si raccomanda di evitare pendii ripidi e attraversamento di canali. Ricordiamo inoltre che la nuova legge Regionale prevede l’utilizzo di un dispositivo elettronico di ricerca in valanga per tutte le persone che frequentano la montagna innevata al di sopra dei 1.000 m.

rifugi il fine settimana sono aperti. Chiusi i rifugi Rosalba, Elisa e Bietti. La cabinovia dei Piani di Bobbioè aperta dalle 8,30 alle 17,00. Sabato e domenica 8,00-17,00. La funivia dei Piani di Artavaggio è aperta tutti i giorni dalle 8,30 alle 17,00. La funivia dei Piani D’Erna è aperta tutti i giorni dalle 8,30 alle 17,00. La funivia dei Piani delle Betulle è aperta tutti i giorni, dalle 8,30 alle 17,00

Zero termico a 800 m. Vento moderato da sud ovest. Venerdì il tempo sulle nostre montagne sarà soleggiato, nel pomeriggio aumento della nuvolosità. Sabato e domenica nuvoloso con nevicate da 600 m. di quota. Lunedì variabile con precipitazioni alternate a schiarite. Martedì nuvoloso con precipitazioni. Mercoledì e giovedì abbastanza soleggiato.

Per ulteriori informazioni chiamare il n. 335 6049823, risponderà una Guida Alpina della Casa delle Guide di Introbio (www.casadelleguide.it). Potete consultare la registrazione al n. 3403252424.
In caso di chiamata di soccorso in montagna, ricordiamo che il numero di riferimento è il 118.
Realizzato dal Servizio INFO POINT della Comunità Montana della Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera a cura della Casa delle Guide di Introbio e patrocinato dal Soccorso Alpino in relazione al progetto “Montagna sicura”.

Soccorso Alpino Lombardo
XIX DELEGAZIONE Lariana

COMUNITA’ MONTANA

VALSASSINA  VALVARRONE
VAL D’ESINO E RIVIERA          

 

CASA DELLE GUIDE – Introbio

 

 

 

Pubblicato in: Montagna, Città, Hinterland, Ballabio, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati