MOBILITÁ: AL VIA “BIKEUP”:
A LECCO FINO A DOMENICA
L’ERA DELLE BICI ELETTRICHE

bike up 2015 inaugurazioneLECCO – È il giorno di BikeUp, il festival della bicicletta elettrica. A Lecco questa mattina, venerdì 19 giugno, in piazza Cermenati c’è stato il taglio del nastro ufficiale che ha dato il via alla manifestazione che terrà compagnia a lecchesi e turisti per tutto il weekend, fino a domenica 21 giugno.

La città del Manzoni è stata scelta per il secondo anno consecutivo per ospitare la tre giorni dedicata alla promozione di una diversa mobilità, di un nuovo modo di fare turismo, ma anche al divertimento e allo spettacolo.

“L’e-bike è un fenomeno nuovo – ha detto Piero Nigrelli, direttore Bicicletta e Statistiche ANCMA durante il convengo intitolato “I nuovi scenari della mobilità sostenibile”– molte dinamiche si stanno sviluppando attorno a questo prodotto soprattutto nei paesi del Nord Europa, ma anche in Italia, soprattutto il mercato della produzione si sta muovendo. E per comprendere meglio questo fenomeno quest’anno abbiamo stretto accordo con ricercatori dell’università di Milano per definire meglio il potenziale cliente che sembra essere uguale in tutta Europa ma in realtà non è così”. E ancora:“I vantaggi di usare queste bici è che non si deve usare il casco, non c’è un’assicurazione da pagare e nemmeno la targa. Non è uno scooter, né un monopattino, ma qualcosa di diverso, un’opportunità per aprire i propri orizzonti”.

bike up 2015 inaugurazioneE di orizzonti ha parlato anche Marco Roveda, presidente di LifeGate:”La bici elettrica diventerà un punto di riferimento, serve a tutti a chi ha poco salute, poco fiato, a chi è un po’ su d’età e che potranno percorrere 50 o 60 km andando più lontani. Nel nostro piccolo – LifeGate ha più di 300mila followers su facebook e 18mila su twitter – abbiamo pensato di promuovere un progetto dedicato alla mobilità sostenibile, il nostro “Mobility revolution”.

Anche il sindaco di Lecco Virginio Brivio era presente ed è intervenuto al convegno, non prima di essere salito in sella alla bici elettrica e averla provata facendo un giro:”Abbiamo dimostrato di essere sensibili al tema e l’iniziativa è un modo concreto di mettere in contatto produttori e cittadini che hanno diversi livelli di conoscenza. Dal nostro punto di vista, come amministrazione, dobbiamo essere attenti alle politiche viabilistiche e consiglio a chi vorrà partecipare all’iniziativa di non soffermarsi solo sugli spettacoli, ma sull’uso reale di questo strumento”.

bike up 2015 inaugurazioneBrivio ha anche sottolineato l’aspetto turistico del fenomeno:”Siamo in un contesto dove lo spazio è quello che è, e tutti noi conosciamo bene le criticità nei parcheggi e sappiamo bene quanto nel weekend siano presenti i motoveicoli, e la bicicletta elettrica potrebbe essere un sistema innovativo di mobilità che va potenziato. Per farlo però serve attrezzarsi per garantire sicurezza, riparo, accoglienza anche perché le biciclette di questo genere hanno un valore e non si può pensare di poterle lasciare incustodite. Tutto questo fa parte di una politica di idee e progetti che vorremmo poter ampliare sempre più”. E in questo senso Brivio ha specificato:”Tra i progetti del Comune c’è sicuramente il potenziamento delle piste ciclabili: vorremmo sbloccare al più presto la Lecco – Abbadia, la questione è ancora aperta con Anas”. Il sindaco di Lecco ha fatto cenno anche al progetto della Comunità Don Guanella:”La biciletta è sempre stato per loro un veicolo educativo e ora che stanno per aprire un “agriciclismo” a Valmadrera lo sarà ancora di più. Hanno infatti ristrutturato una vecchia cascina che ospiterà i ciclisti che si muovono sul Lario. E anche questo dimostra l’attenzione del nostro territorio a queste tematiche”.Uno dei momenti più attesi è rappresentato dalla gara di UpHill, una sfida in salita con le biciclette elettriche tra i vicoli cittadini, lungo rampe e scale. Sabato 20 Giugno dalle 13.30 alle 15.30 prove libere e qualificazioni in zona piazza Cermenati e dalle 17.30 alle 20.30 semifinali e finali in zona Mura del Vallo.

Il programma completo è consultabile sul sito: http://www.bikeup.eu/#!program/cufr

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati