METEO, ANTICIPO D’INVERNO.
TEMPERATURE IN CALO
E NEVE A BASSA QUOTA

freddoPREVISIONI METEOROLOGICHE – Fino ad un mese fa si parlava di caldo anomalo e temperature sopra le medie stagionali di alcuni giorni. Dopo il passaggio perturbato di sabato 25 novembre e la sostenuta ventilazione da nord le temperature hanno subìto un ulteriore calo.

Difatti un nuovo impulso perturbato si avvicinerà al lecchese nelle prime ore di martedì portando alcune precipitazioni. Dal pomeriggio di martedì avremo un aumento della copertura nuvolosa, con precipitazioni deboli.

La neve se nei giorni scorsi era attesa anche per Lecco, nei prossimi giorni la ritroveremo a quote collinari attorno ai 600-700 metri. Da giorni i centri previsionali faticano a trovare la giusta collocazione sia alle precipitazioni, che alle temperature. Una minima variazioni potrebbe incidere sulla quota neve nel territorio lecchese.

Tempo in miglioramento a partire dalle prime ore di giovedì con temperature in momentaneo rialzo. Accumuli nevosi stimati per le Prealpi lecchesi attorno ai 10 cm.

Le temperature. Queste dopo le forti anomalie dei mesi scorsi le ritroveremo perfino sotto le medie stagionali. Valori stimati per Lecco: massime in calo per martedì e mercoledì tra 6-7°C, in momentaneo rialzo verso 10°C per le ore pomeridiane di giovedì, minime in calo, comprese tra 1/2°C.

Temperature in forte calo sulle Prealpi con valori diurni compresi tra 0/2°C, minime in calo tra -1/-4°C (valori stimati alla quota dei 1000 metri).

Zero termico diurno attorno ai 1000 metri.

La stagione invernale sembrerebbe giocare d’anticipo, di buon auspicio per la stagione sciistica.

Fabio Porro

 

Pubblicato in: Meteo, Città, Hinterland, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati