MATURITA’ 2015: CALVINO,
IMMIGRAZIONE E MALALA.
TUTTE LE TRACCE

scuola esamiLECCO – Italo Calvino, l’immigrazione nel Mediterraneo e la comunicazione ai tempi di smartphone e social network. Sono alcune delle tracce uscite questa mattina nella prima prova della maturità 2015. L’analisi del testo, la più temuta, vede un brano de Il sentiero dei nidi di ragno, romanzo scritto nel 1947 da Calvino – uscito per la prima volta alla maturità – che narra della Resistenza in Liguria.

Si parla di Seconda guerra mondiale anche nel tema storico con un brano di Dardano Fenulli, vittima dell’eccidio delle Fosse Ardeatine. Ma non manca la grande attualità, l’immigrazione, nel saggio storico-politico con una prova sul Mediterraneo come “atlante generale politico d’Europa e specchio di civiltà”. E ai maturandi molto social probabilmente piacerà il saggio breve tecnico-scientifico sulla comunicazione. La traccia: “Lo sviluppo scientifico e tecnologico dell’elettronica e dell’informatica ha trasformato il mondo della comunicazione, che oggi è dominato dalla connettività questi rapidi e profondi mutamenti offrono vaste opportunità ma suscitano anche riflessioni critiche”.

C’è anche un Nobel alla pace: Malala Yousafzai. Il tema di attualità parla infatti del diritto all’istruzione, con la frase “Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo”.

Infine, il saggio socio-economico parla delle sfide del XXI secolo e competenze del cittadino nella vita economica e sociale, mentre scegliendo il saggio breve o articolo di giornale ci si butterà nel mondo della letteratura come esperienza di vita.

QUI I CONSIGLI DEI PROFESSORI PER AFFRONTARE GLI ESAMI

QUI GLI AIUTI DI SKUOLA.NET

 

Pubblicato in: Giovani, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati