MARTEDÌ A CASTELLO I FUNERALI
DI MARIA CALVETTI IN CATTANEO

LECCO – Martedì 17 luglio alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Castello l’ultimo saluto a Maria Calvetti in Cattaneo. Moglie di Francesco Cattaneo e figlia del deputato cittadino Vittorio, era notissima in città per la Casa Arcobaleno che ha dato accoglienza a tanti giovani necessari di affido o adozione e per la quale aveva ricevuto nel 2011 l’onorificenza di cittadina benemerita.

Alle esequie nella chiesa dei santi Gervasio e Protasio parteciperà il vicesindaco Francesca Bonacina con il gonfalone della città di Lecco.

Le prime reazioni alla notizia del malore improvviso, sabato pomeriggio sono quelle del sindaco Viginio Brivio e dell’assessore Corrado Valsecchi che così la ricordano.

Il mio pensiero è rivolto all’amica Maria Calvetti, scomparsa oggi improvvisamente. A lei e al marito Franco, entrambi benemeriti nel 2011, sono legato da un’amicizia ventennale e da un lungo impegno comune nel campo degli affidi. Generosa, affettuosa, attenta ai bisogni degli altri, la scomparsa di Maria lascia in me e nella nostra comunità un grande vuoto. Un abbraccio alla sua famiglia e in modo particolare a Prashanth Cattaneo.
Virginio Brivio
Sindaco di Lecco

Il fondatore di Appello per Lecco Corrado Valsecchi e tutto il direttivo dell’associazione sono colpiti dalla prematura scomparsa di Maria Calvetti.
Cittadina benemerita, grande animatrice sociale e culturale nell’impegno sulle frontiere delle politiche internazionali, operatrice instancabile del COE, sugli affidi internazionali, sulla tutela dei minori, sui diritti dei più deboli. 
Se ne è andata una delle figlie migliori di questa città, in maniera inaspettata che lascia un grande sgomento e dolore nella comunità lecchese. 
Alla sua grande e aperta famiglia, esempio di solidarietà e sconfinata accoglienza, le nostre condoglianze ed un abbraccio. 
Appello per Lecco 

“Maria Calvetti è stata una donna di grande umanità e sensibilitàvalori che ha saputo tradurre nella quotidianità della sua straordinaria esperienza famigliare e di vita. La generosa disponibilità di Maria e della sua famiglia si sono espresse anche nella forma dell’impegno civile, ambito nel quale Maria è sempre stata punto di riferimento per le significative collaborazioni, con i servizi pubblici e del privato sociale, a favore di tanti ragazzi e famiglie del nostro territorio. Al marito, ai figli e alla famiglia tutta, le nostre più sentite condoglianze”.
Francesca Bonacina 
Vicesindaco di Lecco

LECCO, MORTA PER UN MALORE MARIA CALVETTI IN CATTANEO, FIGLIA DELL’ONOREVOLE VITTORIO

 

 

Pubblicato in: Cultura, Religioni, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati