MALMENATO DALLA MOGLIE
PER QUESTIONI DOMESTICHE.
LUI AL MANZONI, LEI RISCHIA

CARABINIERI GENERICA AUTOGALBIATE – Lite in casa a Galbiate, a farne le spese è stato il marito, 55enne, malmenato dalla moglie, di cinque anni più giovane e assai meno corpulenta del consorte. Una apparente normale questione in famiglia è diventata un caso di violenza che ha richiesto l’intervento di carabinieri e sanitari, con tanto di ricovero dell’uomo al “Manzoni” di Lecco.

Lo racconta Il Giorno. Casus belli il bilancio domestico, il battibecco è degenerato e l’uomo si sarebbe ritrovato a incassare sberle e pugni dalla consorte infuriata. Lui non avrebbe reagito, ma tanto è bastato per allertare diversi residenti e di conseguenza le forze dell’ordine.

Sedati gli animi il marito è stato ricoverato con policontusioni e ferite lacerocontuse, la donna invece rischia una denuncia d’ufficio per lesioni personali aggravate.

 

Pubblicato in: Galbiate, Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati