L’IMPEGNO CONTRO L’AMIANTO,
IL CASO LEUCI DIVENTA ESEMPIO

LECCO – Anche l’associazione lecchese Gruppo Aiuto Mesotelioma ha partecipato il 20 e il 21 settembre a Milazzo al convegno “Amianto e ambiente” organizzato dal Comitato Permanente Esposti Amianto e dal Cna (Coordinamento Nazionale Amianto). Una due giorni intensa, in cui si sono alternati gli interventi di oltre 35 esperti della tematica, i quali hanno apportato ciascuno il proprio contributo. Il Gruppo lecchese è stato rappresentato dal presidente Cinzia Manzoni e da Ombretta Fortuna.

Come è stato ribadito dalle diverse associazioni presenti, in rappresentanza di tutta Italia,l’obiettivo da raggiungere è chiaro a tutti: un Paese amianto free. Il risultato, tuttavia, è ancora lontano dalla meta, ma raggiungibile attraverso un’azione sinergica e multidisciplinare. “Il convegno di Milazzo ha rappresentato una tappa importante per tutte le associazioni come la nostra che si battono per liberare i loro territori dall’amianto. In particolare – ha commentato Cinzia Manzoni– è stato analizzato il percorso che ha portato all’avvio della bonifica dell’ex Leuci. È stata una vicenda che ha coinvolto un gran numero di attori: la proprietà, l’Ats, il Comune e anche la nostra associazione che – ricorderanno i lecchesi – ha organizzato un presidio di fronte ai cancelli della fabbrica per chiedere che venisse rispettata l’ordinanza firmata dal sindaco. La nostra mobilitazione è stata portata come esempio e ci auguriamo che possa stimolare la mobilitazione di tante altre associazioni”.

A 26 anni dalla legge 257\92che ha messo al bando l’amianto, si continua a morire di mesotelioma pleurico e di altre patologie ad esso correlate: nel periodo compreso tra il 2003 e il 2014 in Italia si sono verificati 13.051 decessi.

Il Gruppo Aiuto Mesotelioma serba in programma due appuntamenti nel lecchese: sabato alle 17 al ristorante Soqquadro (in piazza Era 7) la presentazione del libro “La stoffa della donne” di Laura Calosso. Il 7 ottobre l’associazione sarà inoltre presente alla rassegna “Manifesta” per incontrare tutti i cittadini interessati.

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Associazioni, Ambiente, Sanità, Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati