0

LECCO/NUOVE REGOLE
PER LA ZTL IN CENTRO.
MODIFICHE IN TRE FASI

ztl lecco modifiche 1LECCO – Nuova regolamentazione della Ztl in centro città, ridefiniti gli orari di accesso e le zone di sosta per residenti e per carico/scarico. Gli assessori del Comune di Lecco alla Viabilità Corrado Valsecchi e alla Polizia locale Francesca Bonacina hanno concordato di procedere ad una revisione della regolamentazione della Ztl apportando alcune modifiche volte a una migliore fruizione dell’area a vantaggio in particolare della mobilità pedonale.

La revisione prevede:
- L’eliminazione delle zone dei varchi di accesso che obbligavano i possessori di permesso a specifici tragitti per l’accesso, raggiungimento del punto di interesse, uscita.

- La modifica degli orari di accesso per carico/scarico dall’attuale (dalle 00 alle 10 e dalle 13 alle 15.30) a: dalle 05.30 alle 10 e dalle 14.30 alle 16.

- L’ampliamento degli spazi di carico/scarico all’esterno del perimetro della Ztl.

- La possibilità di sosta serale/notturna per i possessori dei contrassegni S e Zpru anche nei nuovi spazi di carico/scarico esterni alla Ztl.

- La riserva degli stalli di sosta di via Mazzini (a lisca) ai possessori di contrassegni S “Centro Lecco’” e Zpru.

- La definizione degli spazi di sosta all’interno della Ztl sia diurni che notturni.

ztl lecco modifiche- La modifica viabilistica di via Bovara con l’inserimento in Apu del tratto terminale (da piazza XX settembre a via Mascari) e il conseguente posizionamento dei cavallotti all’intersezione con via Mascari e l’istituzione del doppio senso di marcia dell’altro tratto di via Bovara (tra via Mascari e largo Montenero).

- Il rispristino dei cavallotti di via Roma all’intersezione con via Cattaneo su ambo le direttrici.

- La conseguente istituzione del doppio senso di marcia in via Roma (tratto tra piazza Manzoni e Cattaneo e da piazza Garibaldi a via Cattaneo) e regolamentazione delle soste.

- L’istituzione di area pedonale in vicolo della Torre a monte dell’accesso carraio esistente.

>> Sfoglia qui tutti i dettagli <<

Trovandosi nell’imminenza del periodo estivo e quindi nell’impossibilità di accertarsi che tutti i possessori di autorizzazioni/contrassegni possano opportunamente conoscere le nuove regolamentazioni si è deciso di suddividere in diverse fasi i vari interventi, fasi che andranno a regime entro qualche settimana.

FASE 1

- L’ampliamento degli spazi di carico/scarico all’esterno del perimetro della Ztl.
- La possibilità di sosta serale/notturna per i possessori dei contrassegni S e Zpru anche nei nuovi spazi di carico/scarico esterni alla Ztl.

FASE 2

- Eliminazione delle zone dei varchi.
- Modifiche viabilistiche di via Bovara – Roma, vicolo Della Torre.
- La riserva degli stalli di sosta di via Mazzini (a lisca) ai possessori di contrassegni S “centro Lecco’” e Zpru.

FASE 3

- La modifica degli orari di carico/scarico all’interno della Ztl.
- La definizione degli spazi di sosta all’interno della Ztl sia diurni che notturni.

Corrado Valsecchi assessore 5“In questi giorni ha preso il via il posizionamento della segnaletica verticale e orizzontale nell’area della Ztl centrale – spiega Valsecchi – Finalmente si è dato inizio al riordino delle soste nel centro cittadino, intervenendo sugli orari d’ingresso per i fornitori e assicurando aree deputate al carico e scarico quando il centro sarà inibito ai furgoni che conferiscono le merci. Saranno aperti tutti i varchi e semplificati quindi gli itinerari di mobilità per i residenti. Inoltre, andremo a intensificare gli stalli a disposizione dei residenti attorno al centro città e ricordiamo, per chi lo volesse, le convenzioni in essere esclusivamente per i residenti della Ztl con i parcheggi dell’Isolago, del Vallo e di via Aspromonte. Siamo consapevoli che il cambiamento in corso provocherà qualche disagio soprattutto a chi è abituato all’attuale sistema di accesso alla zona a traffico limitato, ma era necessario mettere mano alla situazione di caos che si è andata via via creando, soprattutto nella stagione estiva in cui il centro è molto più frequentato e la commistione “selvaggia” tra auto, mezzi pesanti e pedoni rischia di diventare pericolosa”.

Il riordino della Ztl nasce da una situazione di caos più volte segnalata dai cittadini. Una maggiore disciplina non solo renderà il centro più vivibile per i lecchesi , ma migliorerà anche quello che rappresenta il biglietto da visita della nostra città – aggiunge Bonacina – Per centrare pienamente l’obiettivo, oltre all’impegno del Comune e degli agenti della polizia locale che saranno impegnati nei controlli soprattutto nella fase iniziale, sono necessari anche il senso civico e il rispetto delle regole da parte di tutti. Le modifiche che verranno apportare nei prossimi giorni tengono conto dei bisogni di residenti, commercianti e turisti. Prima di arrivare a questa fase operativa abbiamo voluto condividere le scelte nella maniera più ampia e trasparente possibile, confrontandoci con i cittadini e con gli operatori commerciali. Ringraziamo chiunque abbia collaborato portando il proprio contribuito in una discussione che oggi passa dalla teoria alla pratica”.

 

 

Pubblicato in: Città, News, Viabilità Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati