LECCO/MESSAGGIO AI GIOVANI
CONTRO LE DIPENDENZE
GIANPIERO GHIDINI PER IL PARINI

PesciolinoLECCO – Due incontri con Gianpiero Ghidini della fondazione Ema Pesciolinorosso il 31 maggio in sala Ticozzi a Lecco, organizzati dal comitato genitori dell’istituto Parini.

La fondazione Pesciolinorosso nasce a seguito della scomparsa di Emanuele Ghidini, di soli 16 anni, tuffatosi nel fiume Chiese nella notte del 24 novembre 2013, dopo aver assunto sostanze stupefacenti durante una festa con amici maggiorenni. Il papà Gianpietro sta portando la propria testimonianza nelle scuole, nelle piazze, ovunque venga accolto, per dare un messaggio ai giovani di star lontano dalle dipendenze, in particolare da qualsiasi tipo di droga.

Inoltre il Pesciolino rosso vuole dare ai giovani gli strumenti, le competenze e la possibilità di realizzare sé stessi grazie a opportunità di lavoro concrete, basate sull’avvio di nuove iniziative imprenditoriali. Sta realizzando progetti, brevetti e idee che verranno sviluppate tramite piccole società che partiranno utilizzando anche idee innovative con il contributo di tutti. I giovani potranno avvalersi dell’aiuto di amici imprenditori e consulenti.

Agli incontri parteciperanno 14 classi dell’Istituto Parini e l’invito è stato esteso anche ai referenti genitori del Bertacchi, del Grassi e del Medardo Rosso, al sindaco di Lecco e all’assessore alle Politiche giovanili.

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Giovani, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati