0

LECCO/IL 10% DELLA POPOLAZIONE
È DI ORIGINE STRANIERA. RUMENA
LA COMUNITÀ PIÙ NUMEROSA

multi popolazioneLECCO – Il 10,52% degli abitanti della città di Lecco è di origine straniera. Lo rivelano i dati pubblicati dall’Istat riguardanti l’anno 2016.

Secondo l’istituto di statistiche gli stranieri che hanno la residenza in città sono 4.940, di cui 2.455 femmine e 2.485 maschi. A gennaio 2016 gli stranieri residenti erano 4.815 dunque in 12 mesi la popolazione non italiana a Lecco è aumentata di 125 persone. I nati in città di origine straniera nel 2016 sono stati 68, mentre i morti secondo i dati Istat soltanto quattro. Hanno acquisito la cittadinanza nel 2016 a Lecco 229 stranieri, 120 donne e 109 maschi.

A guidare la classifica delle nazionalità a Lecco sono i rumeni presenti con 449 persone, seguono gli albanesi, 362 e i marocchini 335. In ordine seguono i senegalesi, i kosovari, gli ivoriani, i moldavi e i cinesi che a Lecco sono 193. Per zone geografiche, i cittadini stranieri appartenenti a paesi dell’Unione Europea residenti a Lecco sono 724, dall’Europa del est arrivano 1.244, da altri paesi europei 3. Gli africani con residenza a Lecco sono 1.715, mentre gli asiatici 749, 505 invece sono  i sudamericani.

LEGGI ANCHE

ISTAT 2016: 132 LECCHESI IN PIÙ, 
È NEGATIVO IL SALDO NATURALE

 

 

Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati