LECCO VERSO IL RECUPERO
CON UN SAVONA DIVERSO
E ASSETATO DI VITTORIE

LECCO – Savona e Lecco si ritrovano in campo un mese esatto dopo il rinvio della 7ª giornata di Serie D in una situazione di classifica completamente stravolta. Il 28 ottobre si parlava di due squadre che stavano lottando per il primato, oggi si parla di una formazione, quella ligure, che deve fare risultato pieno per non perdere il treno della vetta. Per i blucelesti di mister Gaburro è importante fare punti per riprendersi la testa della classifica, ma anche in caso di sconfitta la prima posizione rimarrebbe a un solo punto, con lo scontro diretto contro la Sanremese da giocare sabato 8 dicembre al Rigamonti-Ceppi.

Il tecnico veneto questo lo sa bene e, infatti, nella conferenza stampa la sua analisi si concentra proprio su quanto è cambiato in questo ultimo mese: “Ci sta che loro ci facciano i complimenti e non si ritengano favoriti. Per il Savona è una partita decisiva, per noi è importante: e questo è diverso, perché scendi in campo con pressioni differenti. Dal rinvio della partita è cambiato molto, loro ne hanno vinte 2, mentre noi tutte, quindi anche la distanza che ci divide in classifica non è più la stessa. Il Savona deve per forza vincere se vuole rimanere attaccata alle prime posizioni. Non dimentichiamoci che c’è Virdis squalificato e che il portiere ora è un over, per cui rispetto a un mese fa è cambiata completamente la lettura del match. Bisogna avere grande aggressività sui loro difensori centrali che impostano l’azione, mi immagino una partita simile alla trasferta di Casale. Davanti non avranno il loro bomber, ma hanno sempre un potenziale offensivo di tutto rispetto”.

Sono 21 i convocati del mister per la trasferta di domani: rientra Segato dalla squalifica e recuperano Lella e Carboni.

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati