LECCO: TOPO D’APPARTAMENTO
SORPRESO DAI VICINI
CON LE MANI NEL SACCO

ladro_cassettoLECCO – Notato dai vicini, la polizia lo ha arrestato mentre usciva con la refurtiva. E’ andata male ad A. V. S., astigiano classe 1965, che sabato 14 febbraio, poco prima di mezzogiorno, si è arrampicato sul pluviale di uno stabile in via Sirtori, a Lecco, e si è furtivamente introdotto in un appartamento al primo piano.

Ad allertare le forze dell’ordine una donna che lo osservava dalla finestra. Mantenendo contatti con la centrale operativa, la vicina di casa lo ha anche visto uscire e ne ha descritto aspetto e dato indicazioni sulla via di fuga. E’ stata questione di attimi prima che due volanti della Polizia di Stato riuscissero ad intercettarlo e bloccarlo proprio sul cancello dello stabile.

In trappola, il malintenzionato ha ammesso le proprie responsabilità. Con sé, oltre a monili d’oro e bigiotteria, aveva un grosso cacciavite e due paia di guanti in gomma di colore nero.

Processato per direttissima questa mattina, l’uomo è stato condannato a misura cautelare di custodia in carcere.

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati