0

LECCO IERI&OGGI: A MAGGIANICO
L’INCROCIO “DELLA TORRETTA”

INCROCIO DELLA TORRETTA - MAGGIANICOLECCO – Per la trentunesima puntata della rubrica Lecco Ieri & Oggi posiamo l’attenzione su uno degli incroci più trafficati della città: quello tra corso Emanuele Filiberto, vicolo Gomez, via Michelangelo e via Alessio Olivieri a Maggianico, conosciuto dagli abitanti del rione come incrocio della Torretta.

Per capire perché questo quadrivio è particolare ci siamo avvalsi di diverse viste prospettiche.

Per prima (prospettiva A) le due cartoline, datate 1909 e 1921, mostrano il simbolo vero e proprio dell’incrocio, la Torretta. L’oggetto della visuale è la biforcazione tra via Michelangelo e via Olivieri e si può notare come già tra il 1909 e il ’21 l’edificio d’angolo si sia trasformato da casa privata in ristorante. Inoltre il piccolo balcone in cima alla torretta, ben visibile nel 1909, già nel 21 è coperto quasi interamente dalle piante. Oggi la piccola torre è ancora al suo posto, inserita nel contesto di un giardino condominiale, ma il ristorante è stato chiuso per tornare ad essere casa privata. Degno di nota il campanile della chiesa di Sant’Andrea, visibile sullo sfondo di tutte e tre le foto.

Incrocio della Torretta, Maggianico, 1909, Prospettiva A

Incrocio della Torretta, Maggianico, 1909, Prospettiva A

Incrocio della Torretta, Maggianico, 1921, Prospettiva A

Incrocio della Torretta, Maggianico, 1921, Prospettiva A

Incrocio della Torretta, Maggianico, 2014, Prospettiva A

Incrocio della Torretta, Maggianico, 2014, Prospettiva A

La seconda visuale (prospettiva B) nella cartolina, datata 1914, mostra l’incrocio preso da vicolo Gomes. Interessante come da questo punto di vista il tempo sembra essersi fermato per quasi un secolo, poiché oltre alla torretta è ancora presente la grande villa, che con il suo torrione domina ancora l’incrocio, anche se la vegetazione rigogliosa del parco della villa ne copre in parte la visibiltià.

Incrocio della Torretta, Maggianico, 1914, Prospettiva B

Incrocio della Torretta, Maggianico, 1914, Prospettiva B

Incrocio della Torretta, Maggianico, 2014, Prospettiva B

Incrocio della Torretta, Maggianico, 2014, Prospettiva B

La terza prospettiva (C) ha per oggetto corso Emanuele Filiberto, e in questa si notano le maggiori differenze. La cartolina datata 1902 ci permette di capire come fosse il corso a inizio Novecento: innanzitutto l’edificio sulla sinistra, ancora presente anche se ristrutturato e trasformato in condominio con negozi al pianterreno, presentava l’insegna della Trattoria della Stazione(che è a pochi passi da qui, scendendo da via Gomes). Concentrandosi sul vialone, si nota che la carreggiata era già ampia a inizio Novecento, divisa in due parti separate da una fila di alberi e di paracarri.

Incrocio della Torretta, Maggianico, 1902, Prospettiva C

Incrocio della Torretta, Maggianico, 1902, Prospettiva C

Incrocio della Torretta, Maggianico, 2014, Prospettiva C

Incrocio della Torretta, Maggianico, 2014, Prospettiva C

A. G.

Cartoline d’epoca tratte da Gigi Amigoni, Antichi Borghi di Lecco nelle cartoline di inizio secolo, Calolziocorte, Amigoni G., 1996; foto di Lecconews.lc

 

Pubblicato in: Città, Cultura, Lecco ieri&oggi, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati