LECCO IERI & OGGI XXXIII:
PORTO GARIBALDI

“Il lembo estremo, tagliato dalle foci de’ torrenti, è quasi tutto ghiaia e ciottoloni; il resto, campi e vigne, sparse di terre, di ville, di casali; in qualche parte boschi, che si prolungano su per la montagna. Lecco, la principale di quelle terre, e che dà nome al territorio, giace poco discosto dal ponte, alla riva del lago, anzi viene in parte a trovarsi nel lago stesso, quando questo ingrossa: un gran borgo al giorno d’oggi, e che s’incammina a diventar città”. (Alessandro Manzoni, Promessi Sposi, cap. I).

La nostra indagine su Lecco Ieri & Oggi continua e si arricchisce con la trentatreesima puntata. Stavolta ci spostiamo sul lago e, in particolare, ci concentriamo su quello che una volta si chiamava “Porto Garibaldi”. Inserito nel contesto naturale descritto sopra dal Manzoni, il piccolo porto di Lecco si affacciava direttamente su quella che era piazza Cesare Battisti e oggi è Piazza Cermenati.

Il porto è molto cambiato rispetto al tempo in cui fu scattata la fotografia del 1890: innanzitutto è stato sistemato e alzato l’argine per formare l’attuale darsena su cui sono adagiate le barche, inoltre è stato realizzato il caratteristico camminamento alberato che costeggia il lago, lungo il quale nelle domeniche estive i lecchesi e i turisti passeggiano all’ombra.

Sicuramente la cosa che salta più all’occhio nella cartolina è il campanile neogotico della basilica di San Nicolò che non era ancora stato completato. La sua costruzione ebbe come fondamenta quello che era uno dei bastioni della cinta muraria spagnola, ma fu interrotta nel 1894 per mancanza di fondi. Venne poi ripresa e ultimata tra il 1901 e il 1904. Il campanile fu inaugurato nel 1904, e con i suoi 96 metri di altezza era una delle torri campanarie più alte d’Italia, guadagnando il settimo posto appena dopo la Torre degli Asinelli a Bologna.

A. G.

 

Bibliografia:
Aloisio Bonfanti, Dal vecchio borgo alla grande Lecco, Lecco, Edizioni Monte San Martino, 2007.

Porto Garibaldi, Lecco, 1890

Porto Garibaldi, Lecco, 1890

Porto Garibaldi, Lecco, 2015

Porto Garibaldi, Lecco, 2015

Pubblicato in: Cultura, Lecco ieri&oggi, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati