0

LECCO IERI & OGGI N°133:
IRRICONOSCIBILE CORSO MARTIRI
ALL’INCROCIO CON VIA AMENDOLA

CORSO MARTIRI - INCROCIO VIA AMENDOLA - LECCOLECCO – Per il 133esimo episodio della nostra rubrica Lecco Ieri & Oggi torniamo in centro, precisamente in corso Martiri per vedere lo scorcio dall’incrocio con via Amendola.

Il panorama visto da qui, tra la nostra fotografia e la cartolina, datata 1900, è cambiato tantissimo. L’unico fabbricato rimasto in piedi è lo stabile signorile che nella cartolina vediamo sul lato destro della strada e sulla foto attuale s’intravede dietro all’edificio in primo piano: ristrutturato di recente è oggi uno dei palazzi più belli della città.

Sempre sul lato destro è scomparso il giardino per far posto all’ex sede dell’Inail, successivamente diventato comando della guardia di finanza. Questo edificio, costruito in età fascista, è uno dei tanti esempi di architettura razionalista che l’architetto Mario Cereghini ha lasciato nel nostro territorio.

Guardando ora sul lato sinistro si nota sicuramente il cambiamento: gli edifici bassi adibiti ad abitazioni e a negozi, tra i quali spicca un’osteria, sono scomparsi per far posto, come per tutto questo tratto del corso, ad edifici più alti, sedi tra l’altro di aziende e uffici.

Andrea Granata

Corso Vittorio Emanuele, incrocio con via Amendola, Lecco, 1900

Corso Martiri, incrocio con via Amendola, Lecco, 1900

Corso Martiri, incrocio con via Amendola, Lecco, 2017

Corso Martiri, incrocio con via Amendola, Lecco, 2017

 

Cartoline d’epoca tratte da Gigi Amigoni, Lecco 1900: un saluto in cartolina, Calolziocorte, Amigoni G.; foto di Lecconews.lc

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Cultura, Lecco ieri&oggi, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati