0

LECCO IERI & OGGI N°119:
LA RIVA DEL PASCOLO DA OLGINATE
E IL TRAGHETTO DI LEONARDO

riva-del-pascolo-da-olginateLECCO – Restando lungo il corso del nostro amato fiume Adda, ci spostiamo questa volta sull’altra sponda per osservare il soggetto del 119esimo episodio della rubrica Lecco Ieri & Oggi: la riva del Pascolo e il traghetto sul fiume.

Durante la costruzione del ponte e della diga, che come abbiamo visto venne ultimato nel 1911 (episodio 86), quella che vediamo nella cartolina di questa settimana è la stessa riva ma nell’anno 1910, quindi a lavori già iniziati e ancora abbastanza lontani dalla loro conclusione.

Tralasciando la ben visibile assenza del ponte di cui abbiamo già raccontato la storia, la seconda cosa che sicuramente salta all’occhio è che oggi, lungo la sponda del fiume è presente un robusto argine di cemento, mentre nel 1910 l’argine era soltanto un leggero pendio che permetteva al fiume di inondare i campi di cui la frazione del Pascolo, non ancora urbanizzata, disponeva.

Un’altra cosa che è sicuramente ben visibile è il traghetto leonardesco in tutto simile a quello che oggi si trova ad Imbersago: esso serviva per il trasporto di carri e di persone da un lato all’altro del fiume e la sua caratteristica fondamentale era quella di essere mosso con la sola forza delle braccia, seguendo il percorso tracciato dal cavo steso sopra al traghetto, basato sugli studi del grande scienziato toscano.

Andrea Granata

Riva del Pascolo vista dal lungo fiume di Olginate, 1910

Riva del Pascolo vista dal lungo fiume di Olginate, 1910

Riva del Pascolo vista dal lungo fiume di Olginate, 2016

Riva del Pascolo vista dal lungo fiume di Olginate, 2016

 

Cartoline d’epoca tratte da Gigi Amigoni, Valle San Martino: un viaggio nel tempo, Calolziocorte, Amigoni G.; foto di Lecconews.lc

 

 

Pubblicato in: Calolziocorte, Cultura, Hinterland, Lecco ieri&oggi, News, Olginate Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati