LECCO DEMOGRAFICA 2014:
STATISTICHE STABILI,
102 NAZIONALITÀ RESIDENTI

stemma comune leccoLECCO – Pubblicati sul sito del comune i dati relativi alla popolazione per l’anno 2014. Sostanzialmente stabile il numero complessivo degli abitanti e il numero degli abitanti nei singoli quartieri; la leggerissima diminuzione (da 48.170 a 48.157) della popolazione residente segue la “pulizia” resa possibile grazie alla conferma dei dati da parte dell’ISTAT, giunta nel 2014 a seguito del censimento 2012.

21.500 i nuclei famigliari, e si conferma una leggera maggioranza di cittadine (52,4%) rispetto a cittadini uomini, mentre in crescita rispetto all’anno precedente il numero di nascite (383 contro 361), ancora lontano dal record dei 458 nati nel 2007. Sensibile il calo dei decessi: 591 nel 2013, 485 nel 2014.

Importante il numero di cittadini che hanno abbandonato Lecco: su un totale di 1.462 emigranti 759 sono comunque rimasti in provincia, 651 hanno scelto altre località italiane, 52 invece hanno preferito l’estero. Sono invece 1.574 i nuovi cittadini che hanno varcato i confini del comune di Lecco, 255 dei quali provenienti da paesi stranieri.

bandiere-mappamondo4.860 i cittadini stranieri residenti in città (4.831 nel 2013) di cui 1.024 minorenni e 673 comunitari. Perciò l’86% degli stranieri residenti a Lecco ha origini extracomunitarie. Anche qui leggera prevalenza per le donne.

Nel dettaglio 1.322 provengono dall’est Europa (Albania, Kossovo, Moldavia e Ucraina i paesi più rappresentati); 1.636 dall’Africa (soprattutto Costa d’Avorio, Marocco e Senegal); 662 dall’Asia (Cina e Iran) e 561 dalle Americhe (Perù, Ecuador e Rep. Domenicana).

Il centro città di conferma il rione più popoloso con 6.287 abitanti, a seguire la zona di Castello con 5.301 residenti e Santo Stefano con 5.252. I quartieri più piccoli sono invece Bonacina (1.183 abitanti), Caleotto (1.530) e Laorca (1.521).

 

 

Pubblicato in: Città, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti