0

LECCO-BERGAMO/PD SODDISFATTO
PER LA RIPRESA DEI LAVORI.
“SERVE UN TAVOLO ISTITUZIONALE”

pd brivio fornoni partito democratico

LECCO – Anche il PD di Lecco si esprime sul tema caldo di questi ultimi giorni: i lavori della Lecco-Bergamo. Grande è la soddisfazione per l’accordo raggiunto tra la Provincia di Lecco e l’azienda Ics Grandi Lavori che ha consentito di sbloccare l’impasse.

Il segretario cittadino Giovanni Fornoni commenta: “Ringraziamo il presidente Flavio Polano per l’ottimo lavoro svolto. La variante della Lecco-Bergamo è un’opera fondamentale per la città ma anche per tutto il territorio lecchese e quindi è importante che i lavori procedano in modo regolare e rispettando i tempi previsti senza ulteriori ritardi”.

Inoltre, i democratici lecchesi chiedono la costituzione di un tavolo istituzionale che coinvolga i vertici delle province interessate (Lecco e Bergamo), i Comuni capoluoghi delle stesse, i Comuni coinvolti nei disagi quotidiani, i parlamentari, i consiglieri regionali, le Camere di Commercio e le rappresentanze politiche che siedono nei rispettivi consigli provinciali. Obiettivo di questa richiesta è quello di poter esprimere, attraverso il tavolo, una rappresentanza territoriale unitaria nel confronto con Regione Lombardia e con il Governo. Ciò, per i dem, è fondamentale per monitorare il rispetto del cronoprogramma dei lavori previsti per la realizzazione della galleria di San Gerolamo e garantire la conclusione dei lavori.

Cantiere Lecco-Bergamo (2)“Alla luce dei recenti sviluppi, ci auguriamo che i disagi per i residenti di Chiuso possano essere d’ora in poi limitati il più possibile, con l’attenzione al rispetto dei tempi dei lavori programmati ed al ripristino della viabilità e mobilità pedonale di superficie nei tempi più brevi possibili” aggiunge Fornoni. “Ci auguriamo anche che le altre forze politiche e le istituzioni decidano di accogliere la nostra proposta, che nasce da un’idea del nostro Circolo Lecco 5 Maggianico-Chiuso, per il bene della città e del territorio”.

 

 

Pubblicato in: Calolziocorte, Città, Hinterland, News, politica, Viabilità Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati