LECCHESI NEL PALLONE:
LOCATELLI TITOLARE,
MOMENTO MAGICO MANGNI

Dodicesima puntata della nuova rubrica con la quale vogliamo seguire da vicino le gesta settimanali dei nostri conterranei, impegnati nelle serie professionistiche dello sport più popolare del Belpaese: il calcio.

MANUEL LOCATELLI (Sassuolo)
Grande vittoria del Sassuolo in quel di Frosinone; i modenesi vincono due a zero e continuano a stupire. La partita si sblocca sul finire del primo tempo quando Duncan supera sulla destra un avversario e crossa al centro, il difensore ciociaro Ariaudo va per rinviare ma spedisce clamorosamente il pallone nella propria porta. Il raddoppio avviene al 58′: assist ancora di Duncan a smarcare Berardi che, a tu per tu con il portiere, non si fa pregare e lo fredda. Manuel parte titolare e rimane in campo per tutti i 90′; offre una prestazione tosta in fase di interdizione e di recupero palla, ma sbaglia qualche passaggio di troppo che da lui non ci aspetteremmo. La poca continuità avuta in queste ultime partite è un fattore da tenere presente e , proprio per questo, giudichiamo la sua prestazione positiva.

ANDREA CONTI (Milan)
Il Milan pareggia zero a zero a Bologna ma si mantiene in zona Champions; dopo l’eliminazione di giovedì in Europa League contro L’Olympiacos i rossoneri non riescono a dare una sterzata in campionato; i rossoneri sono autori di una partita anonima e priva di qualsiasi qualità tecnica. Il terzino lecchese siede in panchina per tutti i novanta minuti; nemmeno ieri sera è stata la volta buona per il rientro in campo. In un periodo di difficoltà oggettiva perché non provare a inserirlo in maniera graduata?

ANDREA ARRIGONI (Lecce)
Lecce sconfitto due a uno a Brescia; dopo essere passati in vantaggio, i ragazzi di Liverani vengono prima raggiunti e poi sorpassati al 92′ dalle rondinelle. Manca ancora un po’ di esperienza e cattiveria per portare a casa queste partite, fondamentali per una squadra che punta alla Serie A. Andrea entra in campo a due minuti dal termine e ha troppo poco tempo per dare il proprio contributo.

DOUDOU MANGNI (Monopoli)
Continua il momento magico di Doudou Mangni. L’attaccante di Germanedo entra anche questa domenica nel tabellino dei marcatori; il suo gol al 9′ sblocca la gara, poi pareggiata, contro la Cavese. Sono già 5 le reti segnate quest’anno… La doppia cifra e lì dietro l’angolo.

JACOPO SCACCABAROZZI (Vibonese)
Il centrocampista in forza alla Vibonese sfiora l’impresa di fermare la capolista Juve Stabia; succede tutto dopo il novantesimo: gol dei calabresi al 92′ ma, i primi della classe non ci stanno a perdere e acciuffano il pareggio al 96′. Jacopo continua ad essere uno dei valori aggiunti della squadra e la settima posizione in classifica lo dimostra.

G.Gi.

 

Pubblicato in: Sport, News Tags: , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati