LE AREE VASTE A PALAZZO BOVARA
MA IL PARERE DELL’AULA SARÀ
SOLO FRA DUE SETTIMANE

Daniele Nava_1LECCO – Il consiglio comunale dedicato alle aree vaste sarà il prossimo 23 maggio. Intanto però il sottosegretario regionale Daniele Nava e il presidente della Provincia Flavio Polano sono passati a Palazzo Bovara per spiegare l’iter che trasformerà le province, così i consiglieri potranno capire meglio come indirizzare l’assemblea dei sindaci: se andare con Monza o con Como.

“Abbiamo iniziato questo percorso di discussione e confronto con il territorio per cercare di ridurre i danni creati dalla legge Delrio – spiega l’ex presidente di Villa Locatelli -. È evidente che tutto questo percorso è subordinato al referendum costituzionale di ottobre. A giugno faremo una proposta al governo centrale, che nasce dai territori, perché la Lombardia ha province più grandi di Regioni. Dobbiamo partire dalle funzioni e guardare più al contenitore delle aree vaste”.

PolanoNava ha preparato una bozza “che parte dalla suddivisione identica alle otto Ats-Agenzie di tutela della salute. Gli otto cantoni – prosegue – sono una base di partenza, non un punto di arrivo. Al termine di questi confronti con i territori, formuleremo al governo centrale una proposta che va nell’interesse dei lombardi”.

Particolarità di tutta la procedura  è lo stretto legame con il referendum. “Se dovesse vincere il no a ottobre bisognerà pensare ad altri cambiamenti” afferma Flavio Polano.

 

 

 

Pubblicato in: politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati