0

LC-BG, STORIA DI UN TUNNEL.
ALLE 21 LA SERATA DI QLL
SULLA ‘GRANDE OPERA’ LECCHESE

Lecco-Bergamo Qui lecco liberaLECCO – La Lecco-Bergamo tra Chiuso e Calolziocorte è la “grande opera” della Provincia di Lecco. Lo è per i suoi costi, interamente a carico del settore pubblico, schizzati da 93,7 a 118 milioni di euro a lavori ancora non avanzati. E lo è per l’impatto sul rione, sull’ambiente e sulla viabilità.

Nata nel 2001 sotto forma di un protocollo di intesa tra Bergamo e Lecco, l’infrastruttura ha registrato da allora numerosi inciampi per questioni progettuali e finanziarie. Fino agli ultimi sviluppi: come ampiamente prevedibile, infatti, la Provincia di Lecco, impegnata nel finanziamento dell’opera con un mutuo da 22 milioni di euro, non ha potuto garantire le risorse necessarie. E il costo dell’opera, oggetto di diverse varianti, compresa quella recentemente approvata dal Consiglio provinciale, non ha mai smesso di crescere.

Come è stato possibile e quali sono gli scenari futuri per questa “grande opera”? A questa domanda proverà a rispondere l’iniziativa pubblica organizzata da Qui Lecco Libera alla Casa sul Pozzo (Corso Bergamo 69, Lecco) venerdì 26 maggio alle 21. Verranno ricostruiti i passaggi dal 2001 ad oggi, grazie ai documenti progettuali, i quadri economici e le carte, con lo sguardo rivolto al futuro. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

 

 

Pubblicato in: Calolziocorte, Città, Economia, Hinterland, News, Vercurago, Viabilità Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati