LAVORO/UN CORSO GRATUITO
PER FORMARE I TESSITORI
DEL DISTRETTO LECCO-COMO

LECCO – Partirà il 15 ottobre il nuovo corso di formazione per tessitori progettato da Adecco, società specializzata di The Adecco Group che sviluppa e valorizza il capitale umano, Unindustria Como, Confindustria Lecco e Sondrio, ed Enfapi, ente per la formazione professionale e superiore di Unindustria Como, e realizzato grazie al supporto del fondo Forma.Temp, che garantirà l’accesso gratuito al corso per tutti i partecipanti.

Il corso, gratuito e a numero chiuso, avrà una durata complessiva di 128 ore ed è stato progettato con l’obiettivo di insegnare ai corsisti nozioni relative ai differenti tipi di tessitura e telaio, controllo qualità e tecniche di tessitura di base. I futuri tessitori saranno guidati in questo percorso da professionisti e tecnici del settore, attraverso lezioni teoriche e pratiche. I corsisti più meritevoli avranno la possibilità di essere selezionati da importanti aziende del settore operanti nelle province di Como e Lecco.

L’iniziativa si rivolge a giovani disoccupati o inoccupati, interessati a crescere professionalmente nell’ambito dell’industria tessile. Un’industria che rappresenta una componente fondamentale per il distretto tessile a cavallo tra le province di Como e Lecco, che nel primo semestre di quest’anno ha ripreso a crescere. Si tratta di centinaia di aziende che sanno stare sui mercati internazionali ed offrire i loro prodotti ai clienti più prestigiosi del mondo tessile abbigliamento proprio per la loro competenza, che si esprime a tutti i livelli, sia quelli produttivi, sia quelli stilistici e commerciali. Il segreto, la forza di questo distretto è la professionalità delle maestranze, che ha consentito di eccellere e di diventare un punto di riferimento per il fashion mondiale.

“Anche il nostro settore è alla ricerca di competenze tecniche specifiche e risente della mancanza di figure professionali adeguatamente formate, come accade sul territorio in modo ormai generalizzato. Un paradosso, considerando l’alto tasso di inoccupati che ancora si registra nel Paese – evidenzia il presidente della Categoria Merceologica Tessile e Abbigliamento di Confindustria Lecco e Sondrio, Sergio Arcioni. Il percorso che prenderà avvio fra poco è una proposta che affronta questa contraddizione offrendo una possibilità a giovani disoccupati o inoccupati di acquisire alcune delle skills necessarie alle nostre aziende”.

 

Pubblicato in: lavoro, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati