LAGO DI LECCO: POLLICE
VERDE PER LA BALNEABILITA’.
STOP A PIONA E MALPENSATA.

LECCO – Risultato complessivamente molto positivo per le analisi effettuate sulle acque del lago di Lecco, con i parametri microbiologici e quelli algali (cianobatteri) che sono nella norma praticamente per tutte le spiagge. Uniche eccezioni, e quindi mancate idoneità, per il laghetto Piona di Colico (valore eccessivo di Escherichia coli) e per la Malpensata di Lecco, quest’ultima non per i valori ma per motivi di sicurezza.

Data l’estrema variabilità del fenomeno della fioritura algale (cianobatteri) in relazione alle condizioni climatiche ed atmosferiche, ATS Brianza ribadisce che in presenza di acque torbide, schiume o mucillaggini, o con colorazioni anomale è sconsigliato immergersi.

E’ comunque buona norma, a tutela della salute, evitare di ingerire acqua durante il contatto con acque di balneazione; fare la doccia appena usciti dall’acqua provvedendo ad asciugare completamente tutto il corpo con particolare riguardo alla testa; sostituire il costume dopo il bagno.

 

 

 

 

Pubblicato in: Ambiente, Sanità, Città, Hinterland, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati