LA VIGNETTA: QUELLE PROTESI
LECCHESI “IN PROMOZIONE”…

LECCO – Vero, c’è poco da ridere quando si tratta di salute pubblica e di soldi, sempre dei pubblici contribuenti. Ma in qualche modo è possibile affrontare “in leggerezza” anche l’inchiesta denominata Disturbo, che vede coinvolti oltre venti medici – alcuni dei quali lecchesi – accusati a vario titolo di aver favorito un’azienda privata nell’ambito di un giro di protesi di bassa qualità.

Lo fa ad esempio la nostra vignettista C. che il caso lo ha visto a modo suo. Così:

protesi1

> TUTTE LE VIGNETTE DI LECCONEWS

VIGNETTE COPERTINA

 

 

Pubblicato in: Vignette, Sanità, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati