PROSEGUE ITINERANTE A OGGIONO
LA LETTURA DEI “PROMESSI SPOSI”

OGGIONO – La seconda giornata della maratona letteraria dedicata all’opera del Manzoni e organizzata dal Comune di Oggiono con il contributo di Banca di credito cooperativo Brianza e Laghi e Acel Energie si è aperta ieri mattina con i capitoli dedicati alla storia di Gertrude, la Monaca di Monza presso la Villa Fasoli.

A seguire i ragazzi del gruppo di teatro dell’Associazione Stendhart di Oggiono hanno messo in scena con una lettura animata le vicende dell’arrivo di Renzo a Milano, dei tumulti di san Martino e l’assalto ai forni, sotto un sole cocente che non ha fermato un gruppetto di spettatori appassionati.

Tanti sono gli episodi rappresentativi letti da cittadini e nomi più o meno famosi (su tutti Enrico Beruschi), a partire dal pomeriggio con l’arresto di Renzo per arrivare in serata al rapimento di Lucia e la successiva conversione dell’Innominato in seguito al colloquio con il Cardinale Borromeo.

La lunga maratona si concluderà oggi con l’ultima risolutiva parte del romanzo incentrata sulla Peste Nera, il ricongiungimento di Renzo e Lucia nel lazzaretto di Milano e l’episodio della madre di Cecilia. Ma la celebrazione delle nozze e la parola fine posta dal Manzoni non concludono l’impresa oggionese. Fino alle 23 di oggi si continua infatti con la lettura integrale di un’altra opera manzoniana, la “Storia della colonna infame”.

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Giovani, Oggiono, Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati