LA LETTERA/”SIGNOR SINDACO…
ATTENZIONE ALLA GRAMMATICA!”

Lago di GarlatePESCATE – Riceviamo e pubblichiamo la testimonianza di un lettore che, passeggiando lungo il lago di Garlate, ha notato un giovane studente dare lezioni ai passanti, per un errore di grammatica che stona con la lodevole casetta dell’acqua di Pescate che lo ospita.

Caro Direttore, essendo oggi in ferie mi sono concesso il periplo integrale del bacino di Garlate. Il sole era caldo fin dal primo mattino ma l’aria era frizzante al punto giusto. Si stava bene dunque ma a metà percorso mi sono ricordato che un’amministrazione locale ha lodevolmente piazzato una casetta dell’acqua nei pressi della ciclopedonale e allora ho deciso di fare una tappa, proprio lì.

Tariffario casa acqua pescateMentre attendevo il mio turno ho notato che uno scolaretto, ancor fresco di studi, puntava il dito verso il cartello-tariffario e sussurrava qualcosa alla mamma che sorridendo, annuì. Effettivamente, grammaticamente parlando, nel testo dell’avviso c’è un errore grande come una casa!! Alla fine, riferendosi alla macchinetta che accetta le monete, si legge infatti:”ATTENZIONE – NON DA RESTO“. Al bimbo non sembrò poi vero di rispiegare anche gli astanti interessati e divertiti che il “DA” così scritto, era sbagliato.

Il piccolo, montato in cattedra e al centro dell’attenzione, sentenziò con tono che non ammetteva repliche che: “Da, senza apostrofo né accento, è preposizione semplice” mentre in questo caso ci voleva: ” Dà, con l’accento, perché è la 3a persona dell’indicativo presente del verbo dare”. Di fronte a tanta scienza più di un adulto interpellato dal marmocchio in cerca di conferme, si è defilato grattandosi la testa e biascicando le scuse più incredibili.

Il lago era davvero limpido e camminare al cospetto di Grignetta e Resegone, in uno scenario naturale così qualificato, mi faceva sentire un privilegiato. In attesa della dovuta correzione, prima che se ne accorga anche il “sindaco dei bambini” di quel comune, ringrazio le pubbliche amministrazioni che hanno contribuito a creare la splendida pista ciclopedonale intorno al bacino lacustre di Garlate e la mantengono in perfetta efficienza.

Lettera firmata

Lago e Resegone

Pubblicato in: Lettere a LeccoNews, Hinterland, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati